Giocare a Zelda Ocarina of Time su PC, con texture HQ e senza BUG!

09.09.2014 – Link aggiornati!

Se stai cercando anche tu un adattatore che ti permetta di giocare sul PC con il tuo Gamepad originale N64 clicca qui.

Siamo nell’anno 1998: il team di sviluppatori Nintendo sforna l’ennesimo videgioco per la consolle Nintendo 64. Nato come semplice episodio della saga chiamata The Legend of Zelda ben presto diventa il miglior gioco dell’anno e uno dei migliori giochi di tutti i tempi.

Zelda

Link (il protagonista) in una delle sue “pose” da combattimento.

 

Nel 2011, con l’introduzione sul mercato della nuova consolle Nintendo 3DS (che dovrebbe implementare la visione a tre dimensioni senza dover utilizzare gli occhialini), esce anche Ocarina of Time 3D, che altro non è che un re-make del gioco dalla versione per Nintendo 64. A parte la possibilità di giocare in Italiano (si sa, dal Nintendo Gamecube la lingua italiana è magicamente apparsa nei giochi multilingua) e la presenza della modalità Master Quest (una versione del gioco con un grado di difficoltà più elevato) le differenze sono pressoché nulle.

Qui c’è un trailer abbastanza carino (in alta definizione 1080p).

Questa guida è rivolta a tutti coloro che posseggono una copia del gioco su cartuccia e vogliono provare a giocare in HD.

Questa guida, inoltre, permette di utilizzare le textures, tramite emulatore Project 64 (il più diffuso), giocando senza bug o problemi vari (sì, avete capito bene: quando aprirete l’inventario, senza ritardi, potrete vedere l’immagine di Link con gli oggetti indossati.). Ovunque si trovano guide su come utilizzare le textures di Ocarina of Time, tramite il plugin grafico Rice Video, ma purtroppo esso ha problemi nella gestione del menu di Zelda (la schermata “EQUIPMENT”, per l’appunto).

Problema del plugin grafico Rice Video. Al centro dell’immagine dovrebbe apparire Link, ma invece sono presenti forme grafiche senza senso.

Quindi focalizzerò l’attenzione su un altro plugin video, gratuito e perfettamente funzionale: Glide64

Ecco una lista di screenshot (nella pagina ufficiale ne trovate degli altri):

1 – Preparazione

Per prima cosa occorre procurarci tutto l’occorrente per seguire questa guida. Quindi:

Per aprire i files con estensione .7z occorre un programma gratuito chiamato 7Zip.
E’ consigliato inoltre scaricare gli ultimi drivers della propria scheda video e aggiornare Windows (potrebbe migliorare l’emulazione).

Se si possiede (ancora) un gamepad originale del Nintendo 64 è possibile utilizzarlo con Project 64, tramite l’apposito adattatore.

 2 – Decompressione e copia dei files

Questa operazione che all’apparenza potrebbe sembrare ininfluente è in realtà essenziale perché potrebbe compromettere il buon fine del nostro scopo.

Per prima cosa installiamo l’emulatore (è sufficiente seguire la procedura guidata).

Posizioniamoci ora nella cartella di installazione dell’emulatore (es. “C:ProgrammiProject 64”), dove al suo interno troveremo la cartella Plugin. Entriamoci.
Creiamo adesso una nuova cartella e la chiamiamo hires_texture.

 

 

A questo punto scompattiamo l’archivio 7z relativo alle texture da qualche parte nel computer. Entriamo dentro la cartella appena scompattata (che dovrebbe chiamarsi LOZ OOT Community Hi-res v5) e vedremo una cartella sola soletta che si chiama “THE LEGEND OF ZELDA”… Copiamo quella cartella e la incolliamo nella cartella “hires_texture” che abbiamo creato in precedenza. Non abbiate fretta: sono oltre 4.000 files!

 

Hey! Se questo articolo ti piace allora non dimenticarti di seguirmi anche su Facebook, Twitter e Instagram! :)

Adesso scompattiamo l’archivio relativo al plugin grafico Glide64 da qualche parte nel PC.
L’archivio contiene quattro cartelle e un file. Entriamo nella cartella “Wrapper” e copiamo il file glide3x.dll nella cartella d’installazione dell’emulatore Project64 (es. “C:ProgrammiProject 64”).

 

 

Ora entriamo invece nella cartella Plugin (dell’archivio scompattato di Glide64) e copiamo tutti i files al suo interno nella sottocartella “Plugin” ubicata nella cartella di installazione dell’emulatore Project64 (es. “C:ProgrammiProject 64Plugin“).

 

 

3 – Configurazione dell’Emulatore

 

Bene… Abbiamo quasi finito i preparativi. Nonostante il grosso sia stato già fatto, occorre dare ancora qualche rifinitura per garantire il risultato.

Avviamo l’emulatore Project64. Nel caso fosse in inglese selezioniamo la lingua cliccando su File | Language | Italiano.

Dal menu Opzioni | Settaggi scegliamo il plugin grafico “Glide 64 ‘Napalm WX’ release 1” e clicchiamo su OK.

 

Scelta del plugin grafico appropriato.

Ora clicchiamo su Opzioni | Configura il plugin Video…

Si aprirà la schermata di configurazione del plugin. E’ possibile applicare diverse combinazioni di configurazioni per cercare di ottenere l’emulazione e/o la qualità migliore… ma questo è meglio vederlo più avanti: per il momento lasciamo tutto così. Selezioniamo  l’opzione, sulla destra, chiamata “Show texture enchancement options” e clicchiamo su OK.

A questo punto entriamo nuovamente nel pannello di configurazione del plugin grafico (Opzioni | Configura il plugin Video…). Avrete sicuramente notato che ora è presente una nuova sezione (tab) nella parte alta della finestra, chiamata “Texture enchancement”. Clicchiamoci.

A questo punto è fondamentale impostare il formato delle texture come “Rice format” (sulla destra). Il resto si può lasciare con le impostazioni di Default. Ovviamente potete sperimentare diverse combinazioni e trovare la configurazione che più vi aggrada (da notare i pulsanti dei preset: “Best performance” oppure “Best texture quality”).

Segue un’immagine esplicativa. In giallo è localizzato il menu a tendina che bisogna impostare su “Rice format“.

 

Configurazione del plugin grafico

 

A questo punto è possibile caricare la ROM precedentemente scaricata (File | Apri una ROM…).

Buon divertimento! 😀

Potrebbe interessarti anche...

18 Commenti

  1. Milo ha detto:

    Il plugin grafico non si riesce a scaricare…non funziona nessun link 🙁

  2. Mr. Dot ha detto:

    @Milo
    Grazie della segnalazione. Il sito ufficiale sembra dissolto nel nulla… 😯
    Comunque ho provveduto ad aggiornare i link!

  3. asd ha detto:

    Non funzionano i link della texture!!!! HELPPP!!!!!

  4. Mr. Dot ha detto:

    @asd
    Ho mandato una segnalazione agli sviluppatori, speriamo che aggiornino i link.

  5. asd ha detto:

    Quando usciranno i nuovi link li posterai, sì?

  6. Mr. Dot ha detto:

    @asd
    Certamente.

  7. Mr. Dot ha detto:

    Link aggiornati!

  8. friend ha detto:

    Se scaricate Project64 v2.1 e con questa procedura avete problemi all’avvio, inserite l’opzione “Apply texture compression” e ricordatevi di inserire anche “Compress texture cache”.

    Inoltre, la cartella da creare si chiama “hires_texture” e non “hirex_texture” come indicato inizialmente.

    Le texture a quanto sembra funzionano anche con la rom tradotta in italiano.

    Grazie Mr. Dot, quando finirò il gioco ti erigerò un monumento ; )

  9. Revenath ha detto:

    c’è un modo per patcharlo ita?

  10. friend ha detto:

    @Revenath
    Devi scaricare la rom tradotta!

  11. Mr. Dot ha detto:

    @friend
    Grazie della segnalazione, ho aggiornato l’articolo (“hires_texture” anziché “hirex”). Non ti preoccupare, da fan a fan ci si aiuta volentieri! 😀

    @Revenath
    Come dice Friend, bisogna cercare la ROM tradotta in italiano 😉

  12. zuppo ha detto:

    Ciao, grazie per la guida..ma ho un problema. Faccio partire la ROM e l’emulatore inizia a caricare il texture pack, il problema è che quando arriva a caricare sui 1200 file (ca. 300 MB) l’emulatore “chrasha”. Da cosa può dipendere? Se può servire ho W7, 4GB RAM e CPU Intel 2.4 Ghz (dualcore). La scheda grafica è quella integrata, riuscirei cmq a giocarci? Altrimenti evito di sbattermi e continuo a giocare in qualità originale. Se cmq si potesse trovare una soluzione, magari è un problemacomunead altre persone.

    • friend ha detto:

      @zuppo
      Se non sbaglio, era lo stesso problema che avevo io.
      Nel mex precedente scrissi
      <>
      Prova!

    • friend ha detto:

      @zuppo
      Se non sbaglio, era lo stesso problema che avevo io.
      Nel mex precedente scrissi
      Se scaricate Project64 v2.1 e con questa procedura avete problemi all’avvio, inserite l’opzione “Apply texture compression” e ricordatevi di inserire anche “Compress texture cache”.
      Prova!

      (non so perchè ma non ha inserito tutto il messaggio prima)

  13. zuppo ha detto:

    @friend
    Alla fine ho trovato un’altra guida dove mi diceva appunto di scaricare la 2.1 con il plugin RiceVideo e fila tutto liscio. L’unica cosa è che il menu dà un po’ di problemi, l’apertura non è istantanea e ad esempio la figura di Link (sempre nel menu) appare distorta..ma non so se è un problema del pack o della configurazione. Intanto grazie per la risposta tempestiva…non so come, ma mi era sfuggito il tuo commento precedente! 😀

  14. Gianluca Vaccari ha detto:

    salve a tutti e scusate la domanda, il formato video è solo in 4/3?

  15. Riley Alvah ha detto:

    immagino che non ci sia quindi un sistema simile per project64 2.0?

Rispondi